Corsi 2019-20, Happy Atleti, Nuoto 2019-20

Comunicati ufficiali merito alla sospensione delle attività sportive

Di seguito riportiamo i comunicati che riguardano le società sportive, emessi nelle ultime ore:

Comune di Varese – società sportive – interventi di prevenzione e contenimento emergenza coronavirus

PALLANUOTOITALIA:

In riferimento alle ordinanze del Ministero della Salute di intesa con i Presidenti delle Regioni Lombardia e Veneto pubblicate in data 23 febbraio 2020, si comunica che tutte le partite dell’1 marzo 2020 dei Campionati PallaNuotoItalia Lombardia e Triveneto (campi gara di Varedo, Pavia, Lodi, Treviglio, Legnano e Verona) sono sospese.

La revisione del calendario dei relativi Campionati, con gli eventuali recuperi delle partite del 23/02/2020 e del 1/03/2020, è già in fase di studio e potrà riguardare l’inserimento di date non precedentemente programmate. Tale revisione rimarrà in ogni caso subordinata all’evoluzione della situazione epidemiologica a livello normativo.

ORDINANZA MINISTERO DELLA SALUTE EREGIONE LOMABRDIA CORONAVIRUS

CENTRO SPORTIVO ITALIANO:

In conformità e in attuazione al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 23/02/2020 e dell’ordinanza del Ministro della Salute d’intesa con il Presidente della Regione Lombardia, sempre del 23/02/2020, la Presidenza Nazionale CSI, come già comunicato dalla stessa, ha disposto la sospensione immediata e fino a comunicazione contraria in Regione Lombardia di tutte le manifestazioni e competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, ivi compresi gli allenamenti effettuati in forma collettiva e i corsi di avviamento allo sport, nonché gli eventi didattici e formativi e ogni altro momento svolto in forma di aggregazione (comunicazione del 24/02/2020), organizzati dal CSI e dalle Società Sportive ad esso affiliate. Alla luce delle particolari situazioni che si stanno determinando, e che sono in via di continua evoluzione, non si può fare altro che condividere la decisione degli Organi preposti dettata da prudenza e necessità.

Pertanto:

tutte le attività sportive, le manifestazioni e le competizioni sportive di ogni ordine, livello e disciplina, ivi compresi gli allenamenti effettuati in forma collettiva e i corsi di avviamento allo sport, nonché gli eventi didattici e formativi e ogni altro momento svolto in forma di aggregazione, organizzati dal CSI e dalle Società Sportive ad esso affiliate sono sospesi, sia a livello territoriale che regionale, indipendentemente dal fatto che le stesse vengano svolte in luoghi pubblici o privati, anche se svolti in luoghi chiusi aperti al pubblico o all’aperto.

L’ordinanza ne prevede, fino a questo momento, e salvo eventuale proroga, il totale divieto fino all’1 marzo 2020 compreso.

In conseguenza di ciò, per quanto attiene al Comitato Regionale CSI Lombardia:

la 1° prova del Campionato Regionale di Corsa su Strada prevista a Landriano il 1 marzo 2020 e la 2° prova del Campionato Regionale di Nuoto prevista a Brescia il 1 marzo 2020 sono sospese.

La Presidenza Regionale, d’intesa con il Coordinamento Tecnico Regionale Sport Individuali del CSI Lombardia, fornirà appena possibile comunicazioni in merito ad eventuali nuove date in cui potranno essere effettuate dette gare.

Per quanto attiene alla 2° prova del Campionato Regionale di Judo prevista per l’08 marzo 2020 a Berzo Inferiore, saranno fornite indicazioni in relazione all’eventuale proroga dell’ordinanza regionale, così come indicazioni saranno fornite in relazione ai termini di iscrizione della manifestazione stessa.

La scadenza delle iscrizioni al Trofeo Polisportivo Regionale di Cesenatico del 24/26 Aprile 2020, prevista per il 26/02/2020, è prorogata al 15/03/2020, salvo ulteriori diverse indicazioni che saranno fornite.

Il Comitato Regionale del CSI Lombardia fornirà, non appena possibile indicazioni in ordine alle modalità di partecipazione alle gare regionali delle discipline che prevedono una qualificazione a livello territoriale, in relazione alla sospensione, per ora, dell’attività sportiva territoriale stessa, nelle domeniche del 23 febbraio e del 01 marzo 2020.

I Comitati Territoriali del CSI Lombardia sono invitati a dare la massima diffusione alle proprie Associazioni Sportive della sospensione dell’attività e del puntuale rispetto delle norme previste dalle ordinanze emanate e di quanto disposto dalla Presidenza Nazionale CSI, tutte allegate alla presente.

Si rimane a completa disposizione e si saluta cordialmente.

Il Presidente Regionale
CSI Lombardia
Fasani Paolo

Comunicazione Urgente della Presidenza Nazionale CSI in merito alla sospensione dell’attivita sportiva

Corsi 2019-20, Happy Atleti, Nuoto 2019-20

Chiusura impianto

In accordo con la decisione del CSI NAZIONALE su indicazione del CONI e in sintonia con la chiusura delle scuole deliberata dalla Regione Lombardia, HST avvisa tutti gli utenti che la Piscina del Palaghiaccio resterà chiusa in attesa di ulteriori disposizioni.

Di seguito alleghiamo:

Cuminucato in relazione all’emergenza Corona Virus del Comune di Varese

Comunicato Killer Bees (gestione impianto del Palaghiaccio

e il comunicato del Presidente del CSI

COMUNICAZIONE URGENTE – Lombardia e Veneto: sospese tutte le attività sportive CSI 

Alle società/associazioni sportive affiliate al CSI in Lombardia e Veneto

Caro Presidente,

ti informo che il Ministro per le Politiche Giovanili e lo Sport, On. Vincenzo Spadafora, ha inviato, a margine del Consiglio dei Ministri urgente tenutosi ieri in tarda serata presso la sede della Protezione Civile Nazionale, un Comunicato rivolto al Presidente del CONI Giovanni Malagò e da questi immediatamente divulgato a tutti gli Organismi Sportivi, che invita alla sospensione di tutte le attività sportive nelle regioni Lombardia e Veneto.

 

Alla luce di ciò, in accordo pertanto con le decisioni del Governo Italiano, la Presidenza Nazionale CSI in via di massima urgenza ha disposto la sospensione immediata a partire dalla giornata odierna del 23 febbraio 2020 e fino a comunicazione contraria, di tutte le manifestazioni e competizioni sportive, di ogni ordine e disciplina, ivi compresi anche gli allenamenti collettivi, organizzate dal CSI e dalle società sportive ad esso affiliate, in tutto il territorio della Lombardia e del Veneto, al fine di tutelare la salute generale e contenere in maniera efficace il rischio di contagio da Coronavirus Covid-19.

 

La Presidenza Nazionale CSI, confidando nella massima collaborazione ed impegno da parte di tutte le società affiliate, Vi invita a seguire le indicazioni emanate dalle Autorità sanitarie e politiche, adottando il principio di massima cautela al fine di tutelare la sicurezza pubblica e personale, assicurando tempestive comunicazioni sull’evolversi della situazione sanitaria nelle zone interessate e in tutto il territorio nazionale.

 

Cordiali saluti.

 

Il Presidente Nazionale

Vittorio Bosio