Corsi 2019-20, Covid-19, Happy Atleti, Nuoto 2019-20, Nuoto Libero

Adeguamento quote 2020

Ma io ho pagato!
E adesso, cosa succede? Qualcosa di invisibile si è preso la nostra libertà, ha modificato le nostre vite e le nostre abitudini. Ne paghiamo tutti le conseguenze, in termini sociali, economici, psicologici e non solo. Ci poniamo tanti quesiti: cosa possiamo fare, quando riaprirà il Pala? Nessuno lo può dire perché di fatto nessuno lo sa; aspettiamo cercando di fare ipotesi, sperando in questo o in quel comunicato, ma di fatto tutto, almeno per noi dell’HAPPY, è fermo. Dopo circa sei settimane dalla chiusura abbiamo provveduto allo svuotamento delle vasche che fino a quel momento abbiamo continuato a mantenere piene e con i parametri igienici sanitari adeguati, perché da illusi volevamo essere pronti per una rapida riapertura; alla fine abbiamo dovuto capitolare di fronte all’incertezza totale di tempistiche di ripresa, perché, purtroppo, i costi elevati di mantenimento non giustificavano più le sole speranze…e con le speranze non si pagano i conti! Adesso cosa possiamo fare? Prendere atto: dobbiamo considerare conclusa la stagione agonistica, stop ai campionati di pallanuoto e stop ai campionati di nuoto; stop a tutte le attività dei corsi e al nuoto libero almeno fino a giugno. Ma voi avete pagato per questi servizi che noi non possiamo più erogarvi. Inutile dire che dall’emergenza coronavirus si passa alla tragedia economica, perché di fatto noi non abbiamo la liquidità per restituirvi le quote che sono andate a coprire i molteplici costi che sosteniamo per far fronte a tutte le spese, spese che non sono state integrate dal regolare flusso di cassa. La situazione è difficile per tutti, probabilmente anche per molti di voi, per cui abbiamo pensato di provvedere a un rimborso in forma scalare sulle future quote relative alle prossime attività, rimodulando tutte le tariffe della stagione in corso in considerazione della parziale fruizione dei servizi stessi, sperando di poterci ritrovare tutti almeno in estate.
Ce la stiamo mettendo tutta per pensare a una riapertura per noi sostenibile che possa far sentire ognuno di voi rispettato, ma abbiamo bisogno del vostro appoggio…altrimenti affoghiamo!
Non esitate a mandare un riscontro per indicare il vostro punto di vista, perché il momento è talmente delicato che solo se troviamo una soluzione condivisa riusciamo a riaprire.

Grazie, un happy saluto a tutti
gigia

ADEGUAMENTO QUOTE 2020

Il rimborso è legato alla persona per cui era stata pagata la quota ed è applicabile fino ad un massimo del 25% della spesa relativa alla nuova stagione 2020/21; nel caso in cui questa percentuale non permetta il totale recupero si può utilizzare il credito a favore di terze persone. La quota associativa non rientra nella casistica di rimborso.

16 pensieri su “Adeguamento quote 2020”

  1. Ciao ragazzi,sono Patrizia Calcinate anche noi alle prese con gli stessi vostri problemi,anche noi abbiamo pensati a una soluzione simile,il nostra incognita?.… quante saranno le persone che potranno frequentare insieme,perché se i numeri devono essere diminuiti,dovremo pensare a moltiplicare orari e da li costi……

    1. Ciao Patrizia, con le modalità stabilite (importi e %), la possibilità di disporre dell’impianto in toto, menti eclettiche , mi piace credere che riusciremo ad inventarci le soluzioni adatte. Per adesso è importante sapere cosa pensa e cosa si merita la nostra gente, poi se ci saranno vincoli tali da non poter sostenere le spese cercheremo soluzioni alternative…
      gigia

  2. Ciao,
    per me la cosa più importante è che mio figlio possa tornare a nuotare e a divertirsi nella vostra piscina con la maestra Lucia a cui si è affezionato molto. Quindi rispetto e sono d’accordo con la vostra decisione se questo può esservi d’aiuto per riaprire l’attività quando sarà possibile. 💪💪😉 A presto !!!

  3. Ciao a tutti, pratico nuoto libero e i miei due figli seguono i corsi di nuoto.
    Voi e lo sport ci mancate moltissimo.
    Concordo pienamente con le vostre considerazioni, insieme ce la faremmo.

  4. Ciao a tutti, sì questo momento irripetibile e disarmante ci ha tolto molto di più di qualche opportunità ed immagino che solo con il sacrificio condiviso possiamo uscirne. Anche la solidarietà è uno dei grandi valori di noi nuotatori.
    Pieno appoggio ad HST

  5. Ciao a tutti! Mancate alla ” piccola” Elisa sia nel nuoto sia nell’attesa di condividere allegramente e piena di sorrisi il Campo estivo ma sappiamo che GRANDI siete sempre stati nel trasmettere tanto…..e tanto riuscirete a fare e ricevere per questo duro periodo. Combattenti ce la faremo…..FORZA HAPPY

  6. Buongiorno e grazie delle informazioni. Mio figlio Stefano era iscritto al corso di nuoto una volta la settimana. Ho visionato le vostre ipotesi e proposte sulla eventuale scontistica applicabile sui corsi del prossimo anno. Non credo però che Stefano potrà svolgere anche il prossimo anno il corso di nuoto. Mi chiedevo se, nel caso, la quota da noi versata per il secondo quadrimestre potesse essere rigirata e tenuta buona come eventuale pagamento di un’eventuale sua partecipazione alle vostre proposte estive, sempre se riuscirete ad attuarle. Oppure se potesse essere convertita, almeno in parte, in semplici ingressi per nuoto libero non nominali.
    Grazie mille.
    Chiara Crepaldi

    1. Buonasera, il rimborso è legato alla persona per cui era stata pagata la quota, ma siamo disponibili senza alcun problema ad un confronto, per eventualmente girarlo a favore di terze persone o sfruttarlo già nel periodo estivo. La ringraziamo e speriamo di vederci presto

      1. GRAZIE. Per un confronto su questo aspetto con voi, come vi posso contattare?

  7. Ups avevo letto solo una parte del messaggio su Fb.
    Io preferirei restare in attesa della riapertura piscina e trovare un modo ad hoc (sono disponibile al pomeriggio, nel week end o altre soluzioni creative) per permettere alla mia Elena di tornare a nuotare, riprendere confidenza con la piscina grande e colmare le lacune durante l’estate. In questo momento non potrei iscriverla al preagonistico (non é pronta per nuotare lontano dal bordo) e farla tornare in piscina piccola sarebbe un “castigo”.
    Vi aspetto anche per avere informazioni sull’apertura Happy.
    Paola

    1. Grazie del messaggio! Sperando di rivederci presto, a breve comunicheremo la data della ripresa delle attività 😊

Rispondi a piscina165 Annulla risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.